Distretto turistico Valle dei Templi

Distretto turistico Valle dei Templi

 

 

Il territorio agrigentino è caratterizzato dalla Valle dei templi, forte attrattore turistico, che ha convinto negli anni del POR 2000-2006, i Comuni dell’area ad aggregarsi intorno all’idea forza “Valle dei Templi porta d’accesso al territorio”.

E’ nata l’esperienza del PIT 34, con interventi infrastrutturali ed azioni di sistema che hanno coinvolto molti attori locali e protagonisti dello sviluppo, e, successivamente la costruzione di due strumenti di programmazione (piano strategico città di Agrigento e piano strategico d’area vasta) che hanno contribuito a rafforzare l’idea di uno sviluppo centrato sul turismo culturale, basato sulla valorizzazione delle molteplici risorse di cui il territorio è ricco.

Il rapporto integrato tra risorse storico-archeologiche, naturali, del paesaggio rurale, eno-gastronomiche e le caratteristiche comuni delle aree interne contigue tra i comuni dell’area agrigentina e quelli dell’area nissena hanno portato anche i territori di alcuni comuni della provincia di Caltanissetta a ritenere opportuna l’integrazione delle politiche dello sviluppo turistico per rafforzare l’identità dei luoghi.

E’ da rilevare che la tematica relativa alla valorizzazione e fruibilità dei siti minerari, rappresenta un filo conduttore delle ipotesi di sviluppo turistico delle aree interne delle province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna. Infatti, nella disamina degli elementi di attrazione turistica, il sito minerario, la sua storia, la sua struttura geologica e la potenzialità turistica in esso racchiusa, è una costante.